Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy)   -    Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies OK
After Crisis Management - "Tutti in scena!"


After Crisis Management - "Tutti in scena!"


Cliente: SPEGEA Scuola di Management

Allegati

Descrizione: Autovalutazione dei partecipanti al termine della prima giornata
Clicca qui per visualizzare l'allegato!
Descrizione: Valutazione individuale e collettiva dei sottogruppi
Clicca qui per visualizzare l'allegato!
Descrizione: Valutazione e gradimento dei partecipanti sull'intero percorso
Clicca qui per visualizzare l'allegato!
Descrizione: Intervsita a Vito Carmineo - Direttore Generale Spegea
Clicca qui per visualizzare l'allegato!


All’interno del Piano Formativo finanziato da FondiDirigenti dal titolo "Notalikes II Edizione - After Crisis Management" per Spegea – Scuola di Management, abbiamo realizzato un Laboratorio Formativo con metodologia di Team-Theatre per 14 dirigenti di PMI pugliesi. Il percorso si è articolato in due giornate nel Gennaio 2010 a Bari.

L´intero Piano Formativo prevede, da Dicembre 2009 ad Aprile 2010, attività di Assessment Individuale, Formazione Esperienziale (con il Lego, il Teatro d´Impresa e il Golf Management), Valorizzazione (con Seminari di approfondimento e Study Visit), Action Learning (Case Study e Best Practice) e attività di Coaching e Consulenza. Convegno finale nel Maggio 2010.

Descrizione del nostro percorso di Team-Theatre

Un laboratorio formativo che ha applicato le stesse tecniche utilizzate dai professionisti dell’improvvisazione teatrale, per condurre i partecipanti lungo un percorso di formazione e gioco e lavorare su capacità fondamentali come l’ascolto, lo spirito di squadra, l’adattamento all’imprevisto, la creatività. E proprio la creatività è stata la parola chiave di questo intervento, sia perché i messaggi sono stati trasmessi con un modo nuovo, sia perché è stata stimolata l’apertura mentale e la flessibilità dei partecipanti fornendo loro nuove chiavi di lettura dei problemi e delle dinamiche aziendali, per aiutarli a superare abitudini, rigidità e automatismi comportamentali che ostacolano sempre la crescita, sia a livello mentale che organizzativo.

Bisogni e obiettivi

Metodologia

Il Team-Theatre fa ‘agire’  tutti i  partecipanti attraverso un percorso creativo che stimola la partecipazione, il team-work, la crescita personale e una maggiore capacità di Comunicare in maniera efficace ed ‘autentica’.

E’ stato un percorso di 2gg. con metodologia esperienziale, divertente e ludica, con la realizzazione di uno spettacolo finale che ha agito come catalizzatore di energia e creatività.

I partecipanti, divisi in 2 gruppi e coordinati da 2 nostri FormAttori, dopo un percorso formativo con tecniche ludico-teatrali, molto divertenti e aggreganti, avevano come obiettivo finale quello di ‘mettere in scena’ brevi canovacci da loro scritti.

I temi proposti hanno avuto lo scopo di coinvolgere i partecipanti su temi e vissuti quotidiani, molto utile per generare un confronto su tematiche comuni.  L’aspetto finale di ‘messa in scena’ invece permette ai partecipanti di mettersi in gioco e di sperimentare diversi aspetti di se stessi, delle proprie emozioni, e di scoprire nuove potenzialità.

I partecipanti sono stati coinvolti in quattro tipi di attività:

1 - Allenamento con tecniche ludico-teatrali

Utili per fare gruppo, togliere inibizioni, allenare all’arte teatrale e nello stesso tempo sviluppare competenze di comunicazione e comportamentali per una maggiore conoscenza di ‘Se stessi’, sia negli aspetti del linguaggio non verbale che di quello verbale, elasticità  nella comunicazione interpersonale compresi gli aspetti  di Ascolto-attivo ed Empatia. Inoltre gli  esercizi di training teatrale, di visualizzazione creativa e le tecniche di improvvisazione  sono stati molto utili per sviluppare Creatività e Proattività. Tutto il percorso formativo è stato integrato da de-briefing, contestualizzazioni, diari di osservazione, schede di auto valutazione e manuali.

2 - Elaborazione di alcuni canovacci teatrali partendo da aneddoti realmente vissuti.

Questa  condivisione è molto efficace perché permette di conoscere i vissuti degli altri, confrontarli, creando una forte integrazione.

I  temi  sono stati decisi in precedenza con i responsabili del progetto.  Questa fase, divertente e molto coinvolgente, si è conclusa con lo spettacolo vero e proprio.

3 - Rappresentazione teatrale

I gruppi, divisi in sottogruppi, hanno mostrato in plenaria il proprio lavoro creativo, compresi gli aspetti di scenografia, costumi, musiche di scena, luci teatrali, ecc.  Coloro che non si sono voluti cimentare nel lavoro ‘attoriale’ hanno potuto ritagliarsi un ruolo di aiuto-regia, costumista, scenografo, direttore di scena, ecc.

4 - De-briefing ‘Cosa ci portiamo a casa?’

Divisi in gruppi e poi in plenaria i partecipanti hanno presentato le loro valutazioni e piani di azione.

Per approfondire:





< torna a tutte le case history



Stampa la pagina

Invia ad un amico




Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter e ricevere tutte le nostre news nella casella di posta.

   


SICUREZZA SUL LAVORO - S.O.S. SICUREZZA ON STAGE! - VIVI IN CANTIERE!

IL TEATRO D'IMPRESA PER DIVENTARE PROTAGONISTI DELLA SICUREZZA SUL LAVOROIl sistema di gestione partecipata del rischio... continua >


Te.D.-Teatro d‘Impresa® - Via di Codilungo, 27 - 50055 Lastra a Signa (Firenze) - Tel. +39 055 8729663 - Fax +39 055 3909928
Email: te.d@teatroimpresa.it . PEC: teatroimpresa@pcert.postecert.it
Tutti i diritti sono riservati a Te.D.-Teatro d‘Impresa® - Copyright© 2006-2015

Realizzazione siti Firenze by InYourLife